TUTTI I NEGOZI APERTI

Guida all'acquisto del divano perfetto

 

La Guida all'acquisto del divano di Bergamin

Estetica, praticità, misure, quale aspetto prediligere nella scelta di un divano? E, soprattutto, quali sono altri dati fondamentali da osservare prima di procedere all'acquisto?
Per rispondere a queste e a molte altre domande, il team di Bergamin Arredamenti ha creato una Guida all'acquisto del divano.

Divano colorato di design

Acquisto del divano: qual è il tuo stile di vita?

Il primo consiglio della nostra guida all'acquisto del divano è di pensare bene a come vivete il salotto (stanza di rappresentanza, stanza per il relax serale, stanza principale per i giochi dei bambini...). Questo passaggio può sembrare scontato, ma nella nostra esperienza di venditori di arredamento, ci siamo resi conto che spesso viene tralasciato. Giustamente ci si fa trasportare dalle emozioni o dall'estetica, ma come e più di ogni altra cosa l'arredamento deve in via prioritaria rispondere ai nostri bisogni in modo impeccabile.
Infatti, una volta definita la funzione primaria del vostro salotto, sarete assolutamente in grado di mettere in ordine di priorità le caratteristiche che deve avere il vostro divano.
Avete bimbi piccoli? Pensate a un divano resistente e facilmente sfoderabile e lavabile. Siete una coppia giovane che sta fuori casa tutto il giorno e difficilmente ha ospiti? Magari potete risparmiare un po' sul divano, puntando più alla comodità che all'estetica. Sei un professionista che fa spesso feste? Un divano di design è quello che ti serve, magari accompagnato da un set di poltrone che moltiplichino le sedute e rendano dinamici i movimenti dei tuoi ospiti.

Divano elegante

Acquisto del divano: per quale tipologia di salotto?

Il secondo consiglio della nostra guida all'acquisto del divano è di ragionare sul tipo di salotto che vorreste (iper moderno, romantico, sui toni chiari, colorato...). Date pure libero sfogo alla fantasia, qui l'unico limite è il vostro buon gusto. 
E' importantissimo pensare in maniera organica all'arredo del vostro living, perché il divano è di solito il protagonista dello spazio, e sicuramente andrà a influenzare lo stile della stanza.
Se avete appena comprato casa e dovete acquistare tutti i mobili, fate attenzione ad innamorarvi di un divano, senza aver ancora pensato a tutto il resto dell'arredo. Un divano "importante" in termini di colori e linee vi costringerà poi a scegliere librerie e complementi minimal, mentre un divano, magari molto comodo e funzionale, ma anonimo, potrebbe far perdere di carattere tutto l'ambiente.
Dall'altro lato, progettare il salotto, lasciando semplicemente lo spazio per un divano X, potrebbe poi portare a lunghe e snervanti ricerche per individuare il mitico divano perfetto.
Se invece dovete semplicemente cambiare divano, bè, qui è tutto molto più semplice. Pensate bene a cosa abbandonate a malincuore del vostro vecchio divano e cosa invece odiavate, et voilà, avrete già la ricetta perfetta per individuare il nuovo sofà.
I nostri Personal Assistant possono occuparsi di progettare tutto il salotto insieme a voi, e anche di consiglairvi sulla scelta del divano più adatto. E ricordate che nei nostri servizi rientrano anche la progettazione e la realizzazione di arredi su misura!

Salotto con divano di design

Acquisto del divano: quale tessuto?

Scelta ovvia e scontata, su cui non ci soffermeremo, è il numero di sedute, che va ovviamente presa in base al numero dei componenti della famiglia ma, ahimé, anche dalle metrature della casa. Ricordate però che ci sono tantissime alternative ai divani lineari, come i divani angolari, con penisola e i sistemi modulari, che possono davvero fare la differenza.
Importantissima è invece la scelta del rivestimento del divano. I tessuti più comuni sono il cotone, il lino, la seta, la microfibra o altri sintetici e la pelle.
Il divano in cotone ha il grande vantaggio di essere economico e di garantire un'ottima traspirabilità, eppure lo sconsigliamo a chi ha bimbi e animali domestici, perché non è facile come sembra da mantenere pulito.
Un altro tessuto naturale utilizzato nei divani è il lino. Molto chic e sicuramente in grado di donare belle sfumature di colore, ha però sempre un aspetto stropiciato. Se non vi piace, lasciate stare.
La seta ha dalla sua la bellezza, con quell'aspetto lucido e prezioso, ma è molto delicata. Un divano in seta può essere acquistato per le sale di rappresentanza, dove l'utilizzo è saltuario.
Il divano in microfibra ha davvero tanti assi nella manica. Innazitutto anche il materiale sintetico viene ormai lavorato in un modo impeccabile, così da garantire bellissimi effetti estetici, garantendo acnhe traspirabilità e comfort. E poi è resistente e facilmente lavabile.
Concludiamo con il mitico divano in pelle. Diciamolo subito, se di qualità, costa tendenzialmente di più, eppure, al contrario di quanto molti pensano, è facile da mentenere pulito e ha una grande resistenza. Certo, se come sopra avete bimbi o animali domestici, forse è meglio guardare altrove. 

Altri aspetti da non sottovalutare nell'acquisto del divano sono il telaio (legno, metallo, truciolato) e l'imbottitura. Chiedete sempre al vostro consulente d'arredo informazioni su questi dettagli, che vi daranno un'idea più precisa della qualità e della durabilità del divano.
I consulenti Bergamin sono a vostra disposizione per rispondere a tutte le vostre domande. Prenotate subito un appuntamento nei nostri negozi!

Divano angolare bianco