Storia

Una grande storia imprenditoriale italiana.

I primi negozi (Latisana, Portogruaro e San Donà) sono nati nelle zone di mercato come magazzini per lo stoccaggio di materiali per l'agricoltura, destinati alla vendita. Per limitare gli spostamenti con i mezzi dell'epoca (cavallo e carro), un po' alla volta i magazzini sono diventati punti di riferimento per gli abitanti della zona e trasformati nel cosrso degli anni in grandi superfici di vendita per l'arredamento. Grazie alla lungimiranza del fontatore, cav. Alessandro Bergamin, è diventata una grande storia imprenditoriale italiana.

Organizzata prima in forma d'impresa artigianale e successivamente industriale, accanto ai prodotti per l'agricoltura e per la casa, la famiglia Bergamin incominciò ad occuparsi anche di arredamento.

  • 1934Gli Inizi

    L'azienda Bergamin nasce negli anni Trenta, per iniziativa di Alessandro Bergamin. Egli inizialmente si occupò della produzione e della commercializzazione di prodotti per l'agricoltura: botti, tini, mastelli, cesti, damigiane, ecc.... L'impresa si ampliò divenendo di conseguenza un'attività familiare composta dagli 8 fratelli Bergamin ed il padre Alessandro. <span>1934</span>Gli Inizi
  • 1946I primi depositi

    Nascono i primi depositi, Portogruaro, San Donà e Latisana, in questo modo l'attività mercantile potè svolgersi oltre che al giovedì, giorno di mercato, anche durante gli altri giorni della settimana. <span>1946</span>I primi depositi
  • 1950Evoluzione

    Negli anni '50, i prodotti si fecero più sofisticati e l'attività principale diventa non più la produzione ma la commercializzazione del mobile.

    La produzione di prodotti per l'agricoltura andò via via diminuendo, fino ad estinguersi completamente intorno agli anni Ottanta. <span>1950</span>Evoluzione
  • 1960 Anni 60

    Profonda trasformazione, visione imprenditoriale, nasce finalmente la concezione dei grandi volumi e dell'organizzazione del lavoro. <span>1960</span> Anni 60
  • 1966 Ristrutturazione punto vendita Latisana

    L'edificio venne modificato nel 1966 allo scopo di creare un punto vendita più moderno e più accattivante dal punto di vista architettonico. Venne ristrutturato anche l'interno, per creare un ambiente più confortevole per i clienti. <span>1966</span> Ristrutturazione punto vendita Latisana
  • 1969Il punto vendita di Portogruaro

    Con la nascita del punto vendita di Portogruaro, vengono introdotte nuove strategie di marketing interno, al fine di rendere il negozio più accogliente e innovativo. <span>1969</span>Il punto  vendita  di  Portogruaro
  • 1972 Il punto vendita di San Donà di Piave

    Con la stessa ottica del negozio di Portogruaro, si è intervenuti anche nel negozio di San Donà rimdernandolo agli standard della grande distribuzione. <span>1972</span>  Il  punto  vendita  di  San  Donà  di  Piave
  • 1972Centralizzazione magazzini

    Con la centralizzazione dei magazzini, il trasporto e l'arrivo delle merci era organizzato da un unico punto, evitando che ogni singolo punto vendita si occupasse singolarmente della gestione dei trasporti. <span>1972</span>Centralizzazione magazzini
  • 1974 Bergamin S.p.A.

    Dopo il passaggio dalla prima alla seconda generazione. L'azienda è in crescita, entra l'informatizzazione e coinvolge l'azienda una profonda riorganizzazione interna. Prima azienda nel settore del mobile ad introdurre la gestione informatizzata dei processi. <span>1974</span>  Bergamin  S.p.A.
  • 1980 Anni Ottanta

    Nella zona in cui opera Bergamin è ormai il leader indiscusso, svilppatasi come poche altre aziende nel settore e che, comunque, non destano alcuna preoccupazione vista la diversità in termini qualitativi dei prodotti e i servizi innovativi offerti ai clienti. <span>1980</span> Anni Ottanta
  • 1984 - 1985 Il magazzino centralizzato

    Si assiste ad una crescita esponenziale e viene realizzato il più avveniristico magazzino centralizzato nel settore del mobile in Italia. Disegnato dal noto architetto Gino Valle: un vero esempio di architettura industriale studiata nei libri di scuola. <span>1984 - 1985</span> Il magazzino centralizzato
  • 1986-1990 I giovani

    Ci si rese conto che per sviluppare l'ecosistema bergamin bisognava investire sui giovani e sulla formazione. L'attività di formazione coinvolge anche i produttori perché occorre capire la storia dell'azienda e quindi le strategie dell'imprenditore per giungere alle performance migliori e all'eccellenza; il rapporto di partnership interno ed esterno rende la struttura reattiva e capace di cogliere i cambiamenti.

    Ai fornitori il management direzionale dedica 2 giorni al mese, mentre alla formazione di marketing e tecniche di vendita viene riservato 1 giorno al mese. Un grande passo avanti se si pensa che solo nel 1985 la formazione non aveva alcuna istituzionalizzazione.

    Sono gli anni in cui vengono assunti tanti giovani ancora oggi in azienda e alcuni sono tra i più stimati professionisti del settore. <span>1986-1990</span> I giovani
  • 1990 Il punto vendita di Magnano in riviera

    L'espansione territoriale dei nuovi punti vendita coinvolge anche il Friuli Venezia Giulia. Disegnato sempre dall'architetto Gino Valle è ancora uno dei più affascinanti negozi in Italia. Un esempio di successo che anche oggi migliaia di clienti ci risonoscono. <span>1990</span> Il punto vendita di Magnano in riviera
  • 1991Il Centro Servizi a Summaga di Portogruaro

    Il noto architetto Gino Valle ha vinto il premio Piranesi per la progettazione degli uffici Bergamin “centro servizi”, realizzando una struttura particolare, con quattro giardini interni, uno differente dall'altro, che ancora oggi si contraddistringue. Questa struttura permette a tutti gli uffici di avere una vista ad uno dei giardini.

    Tra le varie iniziative di espansione, viene introdotto il nuovo programma grafico specifico per l'arredamento, primo in Italia. <span>1991</span>Il Centro Servizi a Summaga di Portogruaro
  • 1993Piazza Affari

    La piazza affari è un occasione imperdibile, poichè si possono trovare numerosissime offerte per il rinnovo continuo dei nostri spazi espositivi.

    All'interno dei negozi viene svliluppato un vero e proprio Outlet (shop in shop) dove i prodotti di esposizione vendono venduti ad un prezzo speciale. <span>1993</span>Piazza Affari
  • 1994Il punto vendita di Campodarsego

    Lo sviluppo dei nuovi punti vendita si estende anche nel padovano con l'apertura del negozio nel comune di Campodarsego.  <span>1994</span>Il punto vendita di Campodarsego
  • 1996Il punto vendita di Istrana

    Come per il punto vendita di Magnano, anche Istrana rientra nel piano di sviluppo, sempre disegnato in collaborazione con Gino Valle. La posizione dei punti vendita è stata individuata studiamdo le strade di maggior percorrenza.  <span>1996</span>Il punto vendita di Istrana
  • 2003 L'acquisizione da parte del Gruppo SME

    Dopo alcuni anni di difficoltà dal punto di vista societario, a fine 2002 Bergamin è stato acquisito da una società con a capo la famiglia Sartorello. Dal 2003 inizia un piano di sviluppo con lo scopo di allargare ulteriormente la presenza nel territorio e attivare una serie di relazioni con architetti e professionisti del settore cui fornire prodotti e servizi e con l'inserimento di nuovi brand nazionali ed internazionali, es. Zanotta, Kartell, Magis, Flos, Artemide, Foscarini, MisuraEmme , Flou ecc.
    Il Piano prevede anche un rilancio del marchio e l'adeguamento interno dei punti vendita con un nuovo design. <span>2003</span>  L'acquisizione da parte del Gruppo SME
  • 2010Trasferimento del punto vendita di Portogruaro

    Il punto vendita di Portogruaro viene trasferito nel nuovo Show Room di Summaga appena ristrutturato; un ampio spazio molto accessibile, comodo ed accogliente di nuova generazione al posto di un negozio anni '70 sviluppato su 5 piani. <span>2010</span>Trasferimento del punto vendita di Portogruaro
  • 2010 Il punto vendita di Mestre

    Al bacino di Mestre/Venezia mancava un negozio con le caratteristiche di bergamin. Finalmente, dopo anni di ricerche, è stata individuata una location molto interessante e raggiungibile facilmente da tutto il comune. Inserito nell'ambito del parco commerciale di Zelarino nasce il più avveniristico punto vendita del brand bergamin. <span>2010</span> Il punto vendita di Mestre
  • 2011Il punto vendita di Torri di Quartesolo (Vi)

    Bergamin sbarca in provincia di Vicenza in modo da allargare la sua presenza in Triveneto. Inserito in una splendida posizione nel circuito del Parco Commerciale "Piramidi" a Torri di Quartesolo.

    Nello stesso anno è stato acquisito anche il gruppo Marcato arredamenti e riaperto il punto vendita di Vigodarzere alle porte di Padova. <span>2011</span>Il punto vendita di Torri di Quartesolo (Vi)
  • 2014 Ristrutturazione Campodarsego

    Negozio degli anni '90 viene rinnovato internamente con un nuovissimo centro cucine di 800 mq. e viene rivisto il Layout di zona notte e zona giorno.
    Grazie a questo e alla costante partecipazione alle fiere di settore il negozio ha ricevuto nuovo smalto raddoppiando il volume d'affari.

    Punto di forza del negozio rimangono comunque le persone di altissima qualità
    ...ma questo vale per tutto il gruppo bergamin.

    <span>2014</span> Ristrutturazione Campodarsego
  • 2015 Trasferimento del negozio di Latisana

    Dopo l'ampliamento del punto vendita di Summaga di Portogruaro ci si rende conto che il negozio di Latisana è troppo vicino. Abbiamo preferito quindi trasferire il personale di Latisana a Portogruaro migliorando così il servizio offerto ai nostri clienti che possono ora venirci a trovare in un moderno Show Room comodo da raggiungere e molto confortevole. <span>2015</span> Trasferimento del negozio di Latisana
  • 2018 Monomarca Veneta Cucine a Udine

    Nel 2018 inizia una nuova strategia di sviluppo.
    In affiancamento ai negozi plurimarca Bergamin, verranno aperti punti vendita di piccole dimensioni a marchio Veneta Cucine.
    Reana del Rojale è il primo, inaugurato ad Agosto 2018. <span>2018</span> Monomarca Veneta Cucine a Udine
  • 2018 Monomarca Veneta Cucine a Padova

    Padova è il secondo. Viene inaugurato ad Ottobre 2018 ed è all'ingresso di Padova subito dopo l'uscita della A4 Padova est. <span>2018</span> Monomarca Veneta Cucine a Padova
La composizione dell'assortimento di prodotti presente nei diversi punti vendita è molto ampia e profonda e soddisfa ogni esigenza collegata alle differenti funzioni abitative attraverso un'offerta molto varia di cucine, soggiorni, camere, camerette, imbottiti, illuminazione e arredo giardino.

La specializzazione dell'offerta commerciale, con la progettazione d'arredo eseguita dai consulenti d'arredamento, consegna ed installazione del prodotto a domicilio nel giorno e ora concordati con il cliente e di finanziamento concesso alla clientela può considerarsi un vero e proprio "sistema di servizi", uno dei nostri punti di forza che ci contraddistingue.

L'azienda, che pure non dispone di marchi di produzione propria, attaverso la cosiddetta personalizzazione del prodotto è in grado di rispondere pienamente alle più diverse esigenze che derivino dalle particolari situazioni personali e/o abitative del cliente, ha consentito all'azienda di stabilire un solido rapporto di fiducia con i clienti e di coltivare nel tempo la fedeltà all'insegna.